themes

Primi nei motori di ricerca.!!!!

Sempre più clienti, richiedono ancor prima di sapere come sarà strutturato il proprio sito che deve essere data massima importanza affinché il sito web sia primo nei motori di ricerca.

Premetto che essere nei motori di ricerca è sicuramente importante, ma questo va da sé.

Ci sono venditori che giocano su questo fattore, so per certo che alcune aziende pagano delle somme piuttosto annuali importanti, a partire da 500 euro (quando va bene) ad arrivare anche a 2500,00 euro, per una pagina statica (fissa, ferma e non aggiornabile), per avere un sito web uguale ad altri 100.000 cambiando solo foto, testi e logo.

Attività che sono vincolate da un contratto in cui il venditore, talvolta non sa manco cos’è un SEO o SEF, ma riesce a portare a casa la vendita facendo leva sulla posizione e si ripresenta alla data del rinnovo solo per ritirare la quota.

Diversi commercianti scelgono questo tipo di soluzione perché così sono primi su Google… e si vantano anche della posizione…. che alla fine controllando non c’è.

Questa cosa del primo sui motori di ricerca deve essere assolutamente sfatata.

Per quanto tempo pensate di poter stare primi nei motori di ricerca???

Ma mi chiedo a cosa serve!!!? Spendere tanti soldi per un sito che ha l’unico scopo di indicare la posizione dell’attività e un numero di telefono, quando con una scheda business di google e una pagina google + , assolutamente gratuiti, offrono la stessa soluzione, inoltre ipotizzando di voler investire 500,00 euro base in soluzioni per essere primi nei motori di ricerca, apparirebbero primi anche nei motori di ricerca in America, cosa assolutamente inutile, quando si è piccole attività che svolgono il proprio commercio locale: carrozziere, meccanico, avvocato o commercialista.

In questo periodo di crisi e con l’evoluzione della rete, avere un sito statico, fermo che non vende significa costi, perdita di denaro, una spesa inutile, sarebbe sicuramente meglio farselo gratuito e farselo fare dal cugino parente o amico, di cui nel precedente articolo sono comunque contrario, ma almeno non vengono regalati soldi a una azienda composta da una serie di figure che compongo una mega struttura che è pagata da Voi, che fa leva su una cosa inutile.

Il sito web deve essere una vetrina in cui il cliente, visitatore deve comprare o diventare un possibile cliente futuro, raggiungibile in qualsiasi momento per il lancio di un’offerta o la presentazione di un prodotto.
Solo in questo caso il sito rispondendo a una serie di caratteristiche che il professionista sa, e facendo una corretta operazione di SEO e SEF (scusate se uso il informatinese), sicuramente i motori di ricerca lo rilevano, e lo posizionano tra i primi posti, senza alcuno sforzo.

Ma quanto costa fare un sito così? In moltissimi casi con il costo annuale di un sito che Vi hanno venduto per essere primi nei motori di ricerca, e mi riferisco a costi di 1500,00/ 2000,00 e alcuni casi 3000,00 euro, un professionista vi costruisce un sito sempre aggiornato con foto, articoli, servizi, prodotti, con una newsletter in cui si registrano potenziali clienti.

L’anno successivo pagherete solo i servizi di gestione e mantenimento dell’hosting e dominio, ma per un qualcosa che rende, e pagherete il tutto dai guadagni, dall’aumento delle vendite.

Se non volete spendere molto, con i 500,00 euro di canone per un anno, vi consiglio di farvi fare un sito web da un professionista, anche di una sola pagina, piacevole e rappresentativa, ma che crei una lista di clienti che si registrano, per successivamente poterli contattare e informarli di una serie di offerte o notizie, convertendoli così in possibili acquirenti, e quindi guadagno, che non perseguire il desiderio inutile di essere primi, quando non lo sarete se non per breve tempo, per poi avere un sacco di accessi per qualche telefonata e sono solo spese inutili.

Tags: No tags

Add a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *